Nella vita di tutti i giorni se contassimo quante volte utilizziamo un ascensore probabilmente ci stupiremmo per il numero di viaggi che facciamo sui vari impianti di elevazione.

Molti di questi viaggi saranno ripetuti su uno stesso impianto: che sia l’ascensore di casa, del condominio in cui abitiamo, dell’edificio in cui risiede la nostra azienda lo prenderemo come minimo dalle due alle quattro volte al giorno per salire e scendere i piani.

Una attività che quotidianamente diamo per scontata fino al giorno in cui il nostro impianto di elevazione non si arresta improvvisamente costringendoci a chiamare il servizio di manutenzione ascensori per tirarci fuori dai guai, dai ritardi e dalle noie.

Nella maggior parte dei casi questo malfunzionamento del sistema di elevazione risulta agli utenti improvviso e imprevedibile, ma non è sempre così.

Ecco ad esempio tre chiari segnali che ci indicano che è ora di fare un intervento di manutenzione approfondita sul nostro impianto o addirittura di sostituirlo procedendo con l’installazione di un nuovo ascensore.

Segnale n.1: ascensore lento e/o particolarmente rumoroso

Se si notano dei tempi di attesa al piano fuori dalla norma (a maggior ragione se corredati da molesti rumori provenienti dalla tromba dell’ascensore) è davvero giungo il momento di chiamare un professionista.

I tempi di percorrenza tra i piani prolungati sono spesso un segnale iniziale di usura del vostro ascensore; rumori e cigolii vari durante questi lenti spostamenti non sono che la conferma che qualcosa è da rivedere nell’impianto.

Un ascensore in perfette condizioni funziona senza intoppi, in modo silenzioso e senza sforzi tra chiamata e chiamata; quando l’arrivo dell’ascensore viene annunciato da scricchiolii, strusciamenti e sfregamenti vari potrebbe essere il caso di sostituire parti dell’impianto o lo’ascensore stesso.

Segnale n.2: la fermata dell’ascensore non avviene esattamente in linea con il piano

Questo fenomeno, chiamato mid-leveling, si verifica quando l’ascensore, invece di fermarsi in concomitanza con il piano scelto permettendo un agevole transito dei passeggeri, si arresta in modo quasi casuale tra i piani o creando importanti dislivelli.

Il verificarsi di frequenti mid-leveling è un chiaro segnale di usura eccessiva dei freni dell’ascensore. Se non viene posto rimedio in breve tempo attraverso l’intervento di un ascensorista qualificato questo fenomeno si accentuerà progressivamente fino a costringervi alla sostituzione dell’intero impianto frenante.

Segnale n.3: interventi di manutenzione straordinaria sempre più ravvicinati

Gli interventi di manutenzione straordinaria cominciano a ripetersi ad intervalli sempre più ravvicinati? Se i problemi si verificano più spesso, questo è un probabile segnale che il vostro ascensore è ai suoi ultimi viaggi.

Vi consigliamo di effettuare una analisi costi/benefici in questo caso, soprattutto a beneficio del vostro portafoglio; quando le riparazioni diventano frequenti, i costi di manutenzione dell’ascensore potrebbe superare il prezzo di sostituzione.

Contattateci senza timore: come azienda specializzata sia in installazione nuovi impianti che nella manutenzione ascensori E.Q. Elevator Quality metterà a vostra disposizione gli esperti per valutare la soluzione più efficace per il vostro caso.