Ascensore rumoroso cosa fare? Spesso ci capita di essere contattati per risolvere problemi di rumorosità di ascensori che potrebbero essere azzerati con il giusto programma di manutenzione.

Vi ricordiamo che una corretta attività di manutenzione ascensori è il primo passo per avere un impianto di elevazione sempre efficiente e, nella maggior parte dei casi, è più che sufficiente per evitare quel fastidioso rumore ascensore senza dover intervenire dopo che il problema si è presentato (con aggravio di spesa).

Elevator Quality da 30 anni si occupa di manutenzione ascensori a Roma e nel Lazio annoverando tra i propri clienti non solo privati cittadini, ma enti ed attività di rilievo, grazie alla scrupolosità del proprio lavoro e alla preparazione sempre aggiornata degli operatori che invia sul territorio.

Se avete bisogno di un puntuale programma di manutenzione ordinaria e straordinaria che con un piccolo investimento vi garantisca un notevole risparmio nel tempo non esitate a contattarci oggi stesso.

Contatti

Ascensore rumoroso: cause e soluzioni

Un ascensore rumoroso può essere fonte di grande disagio, specialmente per chi vive agli ultimi piani.

Le cause del rumore possono essere molteplici, dalla manutenzione inadeguata a componenti usurati o malfunzionanti.

Per risolvere il problema, è fondamentale identificare l’origine del rumore e intervenire con soluzioni mirate.

Un controllo periodico e una manutenzione regolare possono prevenire molti dei problemi comuni.

Se il rumore persiste nonostante questi accorgimenti, potrebbe essere necessario rivolgersi a un tecnico specializzato per un’ispezione più approfondita e interventi specifici.

Cause principali del rumore dell’ascensore

Un ascensore rumoroso può essere causato da vari fattori. Spesso, il problema deriva da una manutenzione inadeguata che porta all’usura dei componenti meccanici come cavi, pulegge e motori. Anche le guide di scorrimento possono accumulare sporco e detriti, causando rumori stridenti. Inoltre, un isolamento acustico insufficiente delle pareti del vano ascensore può amplificare i rumori. Infine, modifiche strutturali o installazioni non conformi agli standard possono contribuire al problema.

Per risolvere questi problemi è fondamentale affidarsi a professionisti esperti nella installazione, manutenzione e riparazione degli ascensori.

Manutenzione inadeguata

Uno dei motivi principali per cui un ascensore può diventare rumoroso è la manutenzione inadeguata.

Quando i controlli periodici e le operazioni di manutenzione non vengono eseguiti correttamente o regolarmente, i componenti dell’ascensore possono usurarsi più rapidamente.

Cavi, pulegge e altri meccanismi interni possono generare rumori fastidiosi se non lubrificati o sostituiti al momento giusto.

Inoltre, una scarsa manutenzione può portare all’allentamento delle viti e dei bulloni, causando vibrazioni e ulteriori rumori.

Per evitare questi problemi, è fondamentale affidarsi a professionisti qualificati per un controllo regolare e accurato dell’ascensore.

Rumore ascensore ultimo piano: è bene ricordare che…

Il rumore dell’ascensore, specialmente all’ultimo piano, può essere fastidioso. Come abbiamo visto, questo può essere causato da vari fattori, tra cui l’età degli ascensori, la loro manutenzione e l’insonorizzazione del vano.

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 25019 del 6 novembre 2013 ha stabilito che il condominio deve insonorizzare l’ascensore rumoroso nell’edificio tranquillo in zona residenziale. Questo perché il rumore prodotto dal suo funzionamento può essere intollerabile per i residenti.

Il rumore dell’ascensore è classificato come rumore discontinuo perché il suo funzionamento è casuale e variabile. Se il rumore supera la normale tollerabilità, il condomino infastidito dal rumore può rivolgersi all’autorità giudiziaria per chiedere la cessazione delle immissioni acustiche.

Soluzioni semplici per l’ascensore rumoroso

Esistono diverse soluzioni per ridurre il rumore dell’ascensore.

Ad esempio, è possibile installare supporti in gomma tra la colonna in cemento armato e il motore dell’ascensore. Questi supporti fungono da cuscinetti antivibranti e possono ridurre drasticamente le vibrazioni della corsa dell’ascensore.

Inoltre, è consigliabile installare solo impianti a bassa rumorosità e di nuova generazione, sostituendo man mano quelli obsoleti. Questo migliora la qualità della vita degli inquilini dello stabile e non si incorre nel rischio di denuncia da chi è particolarmente sensibile al rumore.

Ricordate, è importante consultare un professionista per valutare la situazione specifica del vostro edificio e trovare la soluzione più adatta alle vostre specifiche esigenze.