A chi non capita quasi quotidianamente di prendere un ascensore per spostarsi tra i livelli dell’edificio che lo ospita ma, siamo sicuri sia proprio un ascensore quello che prendiamo tutti i giorni?

Molte persone, specialmente i non addetti ai lavori, non conoscono le differenze tra un ascensore e una piattaforma elevatrice e questo, apparentemente, non è di vitale importanza per l’utilizzatore finale; se però vogliamo installare un impianto di elevazione per il nostro edificio è bene conoscerne le peculiarità.

Le porte della cabina

Mentre l’ascensore presenta sempre delle porte per la cabina, da non confondersi con le porte al piano, una piattaforma elevatrice può essere sia con che senza porte di cabina. In caso di assenza delle porte di cabina una piattaforma elevatrice funziona esclusivamente con presenza umana e con il pulsante di chiamata premuto per tutto il tempo della corsa.

La Velocità

Per l’ascensore la velocità di esercizio e di spostamento tra un piano e l’altro è molto più elevata rispetto ad una normale piattaforma elevatrice.

Altezza e numero di piani da servire

L’ascensore è la soluzione ideale per edifici con numero di piani superiore ai 4 e per altezze più rilevanti, mentre la piattaforma elevatrice è sicuramente più agevole da installare e meno costosa per coprire un limitato numero di piani con meno dislivello.

Ascensore o Piattaforma Elevatrice?

Per il suo costo più contenuto la piattaforma elevatrice viene sovente installata in appartamenti ed edifici privati prendendo anche il nome di ascensore domestico o mini-ascensore.

Altri motivi per cui spesso è più conveniente installare una piattaforma elevatrice rispetto ad un ascensore sono:

  • Alimentazione monofase 220v, più comune, non necessita di adeguamento impianti elettrici.
  • Consumi elettrici molto più contenuti (1,2 kw).
  • Non necessita di una fossa per l’installazione.
  • Il locale macchina è in realtà un semplice armadio largo 60 cm. alto 100 cm. profondo 30 cm. quindi facile da posizionare dove più opportuno.

Direttive

L’ascensore deve rispettare necessariamente la direttiva 95/16/CE.

La piattaforma elevatrice risponde alla direttiva 2006/42/CE.

Differenze tra Ascensore e Piattaforma Elevatrice: di cosa hai bisogno realmente?

Ovviamente in questo articolo sono state riassunte le differenze più evidenti tra i due sistemi di elevazione; per decidere finalmente se installare ascensori o piattaforme elevatrici nel tuo edificio (di qualsiasi tipo esso sia) è bene affidarsi agli esperti che ti illustreranno nei minimi particolari tutte le caratteristiche e le migliori soluzioni per il tuo caso.

 

Articoli Correlati
Dimensioni minime ascensore

Quali sono le dimensioni minime di un ascensore è certamente una delle domande più frequenti che ci viene posta da Leggi tutto

Ascensore oleodinamico: come funziona un ascensore idraulico

Se siete alla ricerca di un ascensore da installare nella vostra abitazione, potrà esservi utile una breve guida sul funzionamento Leggi tutto