Il vano ascensore in cemento armato è una soluzione costruttiva molto adottata negli edifici per ospitare l’impianto di elevazione in tutta sicurezza evitando così l’utilizzo dei vani in muratura (molto meno resistenti).

Le caratteristiche del vano ascensore in cemento armato

Il vano deve ovviamente poter contenere l’ascensore durante il proprio esercizio ed ha quindi delle dimensioni minime di riferimento:

  • 150 x 170 centimetri nei complessi residenziali di nuova costruzione;
  • 140 x 160 centimetri nelle costruzioni preesistenti;
  • 160 x 180 centimetri nei complessi non residenziali di nuova costruzione e negli edifici pubblici.

Queste misure sono direttamente correlate ad una informazione molto ricercata in rete di cui abbiamo già parlato ampiamente in un precedente articolo: le dimensioni minime del vano ascensore.

Il vano ascensore in cemento armato ha una capacità superiore di resistenza al fuoco e una maggiore stabilità in presenza delle forze generate dal movimento della cabina e dei vari componenti, può quindi contenere ogni tipologia di impianto: che sia un ascensore oleodinamico o elettrico.

Una costruzione in grado di non accumulare polvere ed un adeguato impianto di areazione andranno a completare la realizzazione di un efficace vano pronto ad ospitare il vostro prossimo impianto di elevazione.

Il calcolo strutturale

Come per tutti i vani anche per quello in cemento armato è importante procedere al calcolo strutturale in modo da produrre il documento che attesti la tolleranza della struttura a tutte le dinamiche di utilizzo.

Lo spessore minimo del cemento armato è previsto in 15 centimetri con un condotto di areazione di 40 x 50 centimetri almeno (20 x 25 nel locale macchine).

La realizzazione del vano in fabbricati esistenti

Progettare l’inserimento di un ascensore in un edificio che alla sua origine non lo prevedeva è una operazione complessa e da valutare con molta attenzione.

Quando si valuta l’aggiunta di sistemi di elevazione all’interno di un vecchio edificio è bene capire se sia possibile da progetto creare un vano indipendente dalla vecchia struttura (strutturalmente isolato) che sia in cemento armato o in alternativa in acciaio.

Per questo motivo spesso nei vecchi edifici viene preferita l’installazione di ascensori esterni che risultano essere oggi ottime soluzioni anche a livello di impatto estetico.

Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy